Cerca

Premi INVIO per cercare o ESC per uscire

Visione

youtube
Operare come artista nel mio caso significa muoversi nel campo della performance teatrale e in molte delle aree che da essa derivano. 

Il teatro: la recitazione, la regia e la scrittura.
La comunicazione: il doppiaggio, l’espressione vocale, il canto.
L’audiovisivo: l’ideazione di format, la sceneggiatura, la regia.
L’ideazione e la progettazione di eventi.

In tutti questi ambiti mi aggiro da oltre un ventennio realizzando quella che chiamo la mia visione creativa.
"L’arte è il luogo delle potenzialità, dove avviene la creazione.
Qualcosa che prima non c’era, nell’arte prende vita, forma, qualità
Perché ciò avvenga bisogna è necessario mettersi nei panni, ascoltare,
sentire le vibrazioni che avvolgono le cose, percepire quei fili sottili dei pensieri che uniscono le persone, che possono essere tessuti in tappeti, arazzi, in trame.
La creatività, è slancio, è il rischio di uscire dall’ordinario dal logico per trovare qualcosa di nuovo, di profondo, in grado di fare assumere alle cose un significato diverso, nuovo, imprevisto, per trovare una verità profonda, in grado di fare acquisire alle cose un significato diverso, non contemplato.
Ho sempre sentito che si dovesse trovare un modo per “ringraziare” dell’opportunità che fare arte offre attraverso una azione incidente che consenta di prendere posizione nella lotta contro la disparità. 
Lo spunto all’azione viene sempre da un territorio, da un luogo, dalle sue bellezze, dalle persone che lo abitano, dalla storia e soprattutto dal un presente che porta in sé gli strati sedimentari del passato che lo ha preceduto"
successivo: Biografia